La storia

  • Stampa

Disegno Piazze La storia di Parco Leonardo inizia nel 1989, quando il Gruppo Leonardo Caltagirone acquista un terreno nell’odierno comune di Fiumicino. Dopo la riconversione dell’area da industriale a polifunzionale, decide di realizzare un ambizioso progetto da tempo immaginato: la “Città del futuro”, dove fosse possibile abitare, lavorare e vivere in libertà. 

La progettazione del Masterplan risale al 1990 ed è stata portata avanti dall’architetto catalano Ricardo Bofill. Oggi ciascun comparto è progettato singolarmente da studi di architettura quali Chapman & Taylor (arch. Hembert Penaranda) e Nova Urbs (arch. Mario Sebastiano Scano). La posa della prima pietra di Parco Leonardo risale al 2001 e corrisponde al primo edificio del complesso residenziale Pleiadi. Oggi, a distanza di sei anni, a quella pietra si sono aggiunti 2800 appartamenti, il Centro Commerciale Leonardo con 215 negozi, un “Palazzo del Divertimento” con cinema 24 sale, bowling, ristoranti e sale giochi, una mall all’aperto con altri 150 negozi, diversi immobili per uffici, un parcheggio interrato con circa 7000 posti, una stazione della ferrovia metropolitana e uno svincolo autostradale dedicati.

Il successo riscontrato in termini di vendite di appartamenti e visitatori conferma che questo grande progetto trova una collocazione importante nel mercato immobiliare italiano.

Parco Leonardo, realizzato per la metà del suo progetto, è già vissuto da migliaia di persone, ed è una realtà in continua evoluzione: i cantieri delle future residenze e le progettazioni di office parks, alberghi, centri benessere e sportivi, parco naturale attrezzato e di ulteriori realtà commerciali, continuano incessantemente a progredire, per concretizzare il sogno della città del futuro, dove tutto è a misura d’uomo.